Home Cronaca Baby gang scatenate: altra aggressione alla stazione di Lavinio ai danni di...

Baby gang scatenate: altra aggressione alla stazione di Lavinio ai danni di un immigrato

0
0
SHARE
Pestaggio

Non solo i quattro ragazzi arrestati ieri sera per aver picchiato e rapinato un cittadino pakistano alla stazione ferroviaria di Nettuno. Gli agenti del Commissariato di polizia di Anzio stanno infatti indagando anche su un episodio simile verificatosi alla stazione ferroviaria di Lavinio ieri mattina poco dopo le 13: gli investigatori stanno cercando di identificare una banda di giovanissimi – sembra fossero almeno cinque -, che ha aggredito e malmenato un cittadino pakistano, ospite di uno dei centri accoglienza della zona. L’uomo era seduto su una panchina alla stazione di Lavinio quando è stato circondato da alcuni ragazzi che avevano con tutta probabilità l’intenzione di rubargli il cellulare: dopo averlo strattonato, lo hanno scaraventato in terra e colpito a calci in faccia fino a quando non ha perso i sensi.
Gli aggressori sono quindi fuggiti. La vittima è stata soccorsa e trasferito all’ospedale “Riuniti” di Anzio dove i medici del pronto soccorso gli hanno riscontrato la doppia frattura della mandibola. L’extracomunitario è stato quindi trasferito in un ospedale romano per essere sottoposto ad un intervento chirurgico maxillo facciale per ridurre la frattura. In base alle testimonianze di chi ha assistito all’aggressione e all’esame delle registrazioni delle telecamere di controllo della zona la polizia sta cercando di identificare i componenti della baby gang violenta.