SHARE
Antonello Mazza

Travolto dalle critiche piovute sia dalla minoranza che dalla maggioranza sulle frasi sessiste rivolte contro la consigliera comunale di opposizione Simona Sanetti, arrivano le scuse del consigliere di maggioranza della Lega Antonello Mazza. Che già questa mattina era stato sollecitato dal partito a porgere le scuse.

Mazza usa la propria pagina Facebook per fare ammenda, pur confermando la parte politica del post pubblicato questa mattina. Una polemica sorprendete se si considera che a fine giugno il sindaco Sandro Coppola aveva nominato proprio Mazza e Sanetti a rappresentare il comune nelle riunioni dei Piani di zona per lo sviluppo di progetti nell’ambito dei servizi sociali.

“Nel leggere da tempo, ma ancor più in questi giorni, strumentalizzazioni su temi e bisogni fatte ai soli propagandistici sulla pelle delle categorie più deboli – scrive il consigliere Mazza – rivendico con forza la parte politica del post pubblicato stamattina. Purtroppo nell’esprimere la mia indignazione, che anch’essa avrebbe dovuto trovare una miglior accoglienza in Città, ho oltrepassato il limite della decenza, arrivando a scrivere considerazioni personali dirette al consigliere comunale Sanetti Simona di cui provo disagio e delle quali chiedo pubblicamente scusa. Mi rendo disponibile nel prevedere un momento di incontro con Ella, nel quale recuperare il rispetto personale che ho fortemente incrinato, che non deve venir mai meno. Scusami Simona”.