Home Eventi Antonello Venditti, pienone allo stadio del baseball: “Ciao portodanzesi”

Antonello Venditti, pienone allo stadio del baseball: “Ciao portodanzesi”

4
0
SHARE

Stadio pieno per il concerto di Antonello Venditti che ieri sera con ‘Sotto il segno dei pesci’ ha ripercorso quarant’anni di gtandi successi e dato ufficialmente il benvenuto al Ferragosto. Sono state tre ore e mezza di musica pura durante le quali il cantautore romano ha dialogato con il pubblico dopo aver salutato Anzio e i portodanzesi. Durante il live ricordi, segreti, amicizie, amori, politica, tradimenti, femminismo, suicidio, comunicazione, il sodalizio con Francesco De Gregori, il ricordo dell’amico ‘pelosone’ Lucio Dalla, De André, Pino Daniele, Di Bartolomei, Pantani, Tenco. Ma anche le nuove amicizie con Ultimo che al concerto all’Olimpico del 4 luglio ha voluto ospite proprio Venditti, e con Ermal Meta. E gli sfottò con la vicina Nettuno.

Il concerto evento celebrativo è stato dedicato alle vittime di Genova, ad un anno esatto dalla tragedia. Sul palco con Venditti la mitica band che lo accompagna da sempre e il batterista andiate Alessandro Canini che è stato accolto dalla sua città con un lungo applauso.

La chiusura del concerto è stata affidata a Roma Capoccia: brividi ed emozioni forti tra il pubblico che ha incoronato il cantante re dell’estate anziate.

Il video del saluto iniziale di Antonello Venditti.