Home Eventi Anzio, isola pedonale, navetta fino ai parcheggi e spettacoli: parte l’EstateBlu

Anzio, isola pedonale, navetta fino ai parcheggi e spettacoli: parte l’EstateBlu

26
0
SHARE

Penultimo week end di luglio e presenze aumentate, soprattutto nel fine settimana ad Anzio. Per garantire la sicurezza e agevolare quanto più possibile i visitatori, anche questo sabato e domenica tornano l’isola pedonale in centro – che è stata ampliata – e  attivazione del servizio navetta, che collegherà l’area parcheggio gratuita di Piazzale Antium, ad Anzio Due, con il centro cittadino.

L’isola pedonale, che sarà comunque modulata in base all’esaurimento dei parcheggi al centro cittadino, sarà attiva dalle ore 20.00 alle ore 00.00; mentre il servizio navetta, gratuito nei due sabato di luglio, sarà attivo dalle ore 20.00 alle ore 01.00.

L’isola pedonale prevede la chiusura di Via Fanciulla d’Anzio, della Riviera Mallozzi, dell’area portuale e di Via Roma, all’altezza della rotatoria.

Il servizio navetta di collegamento con Piazzale Antium, si aggiunge al trenino turistico che collega l’area parcheggio gratuita La Piccola, con il centro cittadino, attraversando i luoghi di maggiore interesse storico e turistico.

Il trenino parte dai due capolinea di Viale Mencacci – La Piccola e da Anzio Centro – Municipio, con corse ogni 45 minuti circa, dalle ore 17.00 alle ore 00.30.

Dal lunedì al giovedì, per quattro giorni settimanali, il servizio è gratuito per tutti. Nei fine settimana (venerdì, sabato e domenica) il costo di una sola corsa prevede un contributo pari a 1 euro, mentre il biglietto, valido per la corsa andata/ritorno, è pari a 1,50 euro; per i bambini, fino a 10 anni, invece, è sempre gratuito.

Quello che parte oggi è anche il week end dedicato ad AnzioEstateBlu 2019 che da stasera entra nel vivo con l’attesa performance di Luca Argentero in “E’ questa la vita che sognavo da bambino“. Domani, invece, il Galà di Beneficenza “Estate De Andrè“. Domenica 21 in Piazza Garibaldi lo spettacolo di cabaret “Comic Show”, con Albero Farina e Leonardo Manera. L’ingresso è gratuito.