Home Cronaca Anzio, commercio abusivo: sequestrati migliaia di capi di abbigliamento e accessori

Anzio, commercio abusivo: sequestrati migliaia di capi di abbigliamento e accessori

127
0
SHARE

Si chiama Action Day l’operazione che ha portato la Polizia locale, la Polizia di Stato e la Capitaneria di porto a sequestrare nella giornata di ieri sulle spiagge del litorale di Ardea, Lavinio e Anzio migliaia di articoli.

Circa 3200 ad Anzio con l’esecuzione di 6 sequestri, oltre 7500 articoli ad Ardea con l’esecuzione di 17 sequestri. In totale sono state fermate e controllati oltre 15 cittadini extracomunitari, risultati in regola con la legge sugli stranieri ma non in regola con le autorizzazioni alla vendita dei diversi prodotti commercializzati.
Diversa la tipologia degli articoli sequestrati: Si tratta di indumenti, costumi, gonfiabili, giocattoli, piccoli oggetti di elettronica, caricabatterie ed altro.
Sono state sequestrate anche le attrezzature per il trasporto e l’esposizione della merce: in particolare 7 carrelli di quelli utilizzati in spiaggia per l’esposizione e la vendita dei prodotti. Molti venditori abusivi alla vista degli uomini interforze impegnati sul litorale, unitamente ad alcuni volontari del gruppo AIRONE di Ardea, si davano alla fuga lasciando tutta la merce sull’arenile.
“La merce recuperata – spiega il dirigente della Polizia locale di Anziio Sergio Ierace – è stata sottoposta ai dovuti controlli; durante l’intervento abbiamo anche sequestrato generi alimentari in pessimo stato di conservazione. Ad Ardea abbiano avuto modo anche di rinvenire documenti identificativi e carte di credito sul cui conto proseguiranno le attività di indagine, non solo volte al rintraccio dei titolari ma anche dei movimenti eventualmente illeciti che con gli stessi si sarebbero potuto perpetrare”.
I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.