SHARE

Si chiama Porto Neroniano la nuova traversata messa in piedi dalla Big Blue nella due giorni di nuoto del 6 e 7 luglio. Dunque oltre al tradizionale Terzo-Darsena, giunto alla 49esima edizione e che si svolgerà la mattina di sabato 6 luglio sulla distanza di 2100 metri, nel pomeriggio ci sarà il nuovo percorso (Porto Neroniano), sempre tra le due braccia naturali della riviera di Ponente, che si estenderà sulla distanza di 3000 metri. Poi il giorno dopo, domenica 7 luglio, la carovana del Big Blue, l’associazione organizzatrice, si sposterà sulla riviera di Levante per dare vita alla Anzio-Nettuno, traversata di 5000 metri arrivata alla 14esima edizione. Su questa distanza è data per certa la partecipazione di quattro atleti della nazionale azzurra appartenenti al gruppo sportivo delle Fiamme Oro che possiedono un palmares di tutto rispetto. Si tratta di Simone Ercoli (5 medaglie ai mondiali e 5 agli europei), Aurora Ponselè (terzo e quarto posto agli europei), Edoardo Stochino (2 medaglie agli europei e 2 coppe del mondo vinte nel 2017 e 2018) e Federico Vanelli (2 medaglie agli europei, quarto posto ai mondiali e partecipazione alle olimpiadi di Rio). Già si conoscono i numeri degli iscritti di tutte e tre le gare. Terzo-Darsena 122, Porto Neroniano 126 e Anzio-Nettuno 104. La soddisfazione di Fabio Fusi della Big Blue è tanta ma nello stesso tempo evidenza la fatica e l’impegno per mettere in piedi queste tre manifestazioni. Tra l’altro il Terzo-Darsena il prossimo anno compirà 50 anni, un evento sportivo che è entrato nella storia di Anzio. “Con il Terzo-Darsena festeggeremo il mezzo secolo e poi valuteremo se sarà il caso di continuare” sottolinea Fabio Fusi.

ALBO D’ORO TERZO-DARSENA

1400 metri
1971 C. Alberto Coraggio 18’20’’
1972 Carlo Bardini 19’00”
1973 Francesco Mededdu 20’50”
1974 Roberto Bragaglia 17’10”
1975 Enrico Malvestiti 18’50”
1976 Alessandro Tiberti 18’47”
1977 Alessandro Tiberti 18’15”
1978 Stefano Cassiani 19’20”
1979 Fabrizio Campione 18’36”
1980 Stefano Cassiani 18’15”

2100 metri
1981 Fabrizio Campione 26’10”
1982 Fabrizio Campione 25’30”
1983 Daniele Papi 24’12”
1984 Marco Tenderini 27’12”
1985 Marco Tenderini 26’18”
1986 Fabio Fusi 25’59”
1987 Marco Tenderini 25’18”
1988 Sergio Chiarandini 24’10”
1989 Fabio Fusi 23’37”
1990 Sergio Chiarandini 24’46
1991 Sergio Chiarandini 22’40”
1992 Sergio Chiarandini 22’46”
1993 Fabio Fusi 25’08”
1994 Dino Sorini 24’55”
1995 Massimiliano Parla 25’52”

1400 metri
1996 Gianni Del Giaccio,
Giorgio Verlezza,
Luigi La Rocca,
Andrea Colella,
Susanna Verlezza
1997 Armando Ciardiello 26’00”
1998 Pasquale Grimaldi 16’20”
1999 Fabio Fusi 13’00”
2000 Fabio Fusi 14’39”
2001 Francesco Guiducci 15’12”
2002 Fabio Guain 14’32”
2003 Fabio Fusi 15’15’’
2004 Fabio Fusi 15’14”
2005 Fabio Guain 13’14”

1800 metri
2006 Andrea Bondanini 23’00”
2007 Simone Menoni 24’00”
2008 Federico Angeli 18’09’’
2009 Andrea Amedeo 24’13’’
2010 Federico Pirani 20’10’’
2011 Marco Tenderini 21’00’’
2012 Federico Zucchini 22’35’’
2013 Federico Pirani 23’19’’
2014 Francesco Bianchi 22’34’’
2015 Daniele Rossetto 24’56’’
2016 Gabriele Ortolani 24’53’’

2000 metri
2017 Alessio Occhipinti 24’16”
2018 Alessandro Righini 22’48’’

 

ALBO D’ORO ANZIO-NETTUNO

5000 metri
2006 Andrea Bondanini 1h 00’ 01’’
2007 Simone Menoni 59’ 20’’
2008 Luca Langiano 45’ 18’’
2009 Andrea Amedeo 1h 03’ 00’’
2010 Federico Pirani 1h 00’ 05’’
2011 Riccardo Crescenzo 1h 14’ 02’’

10000 metri
2012 Valerio Cleri 1h 56’ 03’’

5000 metri
2013 Federico Vanelli 56’ 51’’
2014 Federico Pirani 58’ 24’’
2015 Federico Tamborrino 56’ 40’’
2016 Mirko Comodini 1h 13’ 24’’
2017 Francesco Bianchi 54’ 20’’
2018 Davide Marchello 1h 09’1’’