SHARE

Non ce l’hanno fatta le ragazze anziati, opposte alle piemontesi della Canottieri Casale. Sui campi in terra rossa del circolo anziate dopo quasi otto ore di gioco, e cinque incontri, tre singolari e due doppi, le tenniste nostrane sono state superate al doppio di spareggio. Non è bastata la presenza della campionessa Karin Knapp, che tornava in campo, in una gara ufficiale, dopo quasi due anni di assenza, per conquistare la promozione in serie B. Nei primi due singolari, Karin Knapp e Alessia Di Pietro sono state superate rispettivamente da Giulia Gabba (2.3) e da Enola Chiesa (2.4). A tenere in vita l’Anzio ci ha pensato la giovane Syria La Cerra che ha sconfitto Demichelis. Con le piemontese avanti 2-1 le ragazze sono scese in campo per il doppio, per le anziati Knapp e La Cerra e per il Casale Gabba e Chiesa. Il successo dopo un match molto emozionante è andato alle tenniste anziate, che dopo aver perso il primo set hanno vinto il secondo e poi il super tiebreak, che sostituisce il terzo set. Sul punteggio di 2-2 si torna nuovamente in campo per il doppio di spareggio. In campo vanno le stesse coppie. Questa volta però ad avere la meglio è la coppia piemontese, in due set.