Home In evidenza Spiaggia Lido dei Pini, caos in commissione. Il M5S scrive al Dipartimento...

Spiaggia Lido dei Pini, caos in commissione. Il M5S scrive al Dipartimento tutela aree protette

21
0
SHARE
convenzione

Seduta tumultuosa quella della commissione Trasparenza convocata dalla presidente Rita Pollastrini per fare chiarezza sul bando relativo alla convenzione per la spiaggia libera di Lido dei Pini. Una questione tutt’altro che risolta come testimoniano i disordini durante i lavori: tutti contro tutti. Tanto che la presudente, suo malgrado, è stata costretta a sospendere la seduta.

Ai cittadini presenti è stato offerto un indecoroso spettacolo da parte di diversi consiglieri, indegno di persone che ricoprono una carica pubblica – commenta a freddo la capogruppo del M5Spiù interessati a far sentire il tono della loro voce piuttosto che far comprendere ai cittadini l’oggetto del dibattito. Per cui sono stata costretta a chiudere anticipatamente la seduta rinunciando peraltro al secondo punto dell’odg che riguardava chiarimenti sulla tariffa TARI, un altro importante tema che interessa tutti i cittadini”. 

Prima della conclusione dei lavori è comunque emerso che nel bando pubblicato “non è stato menzionato che l’area oggetto di convenzione è un Sito di Interesse Comunitaroo. Con tutte le prescrizioni di tutela che questo comporta. Il Dirigente D’Aprano ha affermato che il bando in questione rispetta quelle che sono le prerogative di un’area SIC, ma ha anche aggiunto che ci saranno valutazioni in merito e che probabilmente se ne riparlerà il prossimo anno”.
Insoddisfatti delle informazioni ottenute e in attesa di capire se il bando sarà ritirato o modificato, il M5S presenta oggi stesso una “richiesta di intervento presso il Dipartimento di tutela aree protette della Regione Lazio. cui seguiranno altre azioni“.