Home In evidenza Convenzione spiaggia Lido dei Pini, il M5S: “Sospendere il bando”

Convenzione spiaggia Lido dei Pini, il M5S: “Sospendere il bando”

29
0
SHARE
sospendere il bando
Rita Pollastrini

Fino a che non verranno date risposte soddisfacenti è auspicabile una sospensiva del bando, come stanno chiedendo in questi giorni cittadini e associazioni. La richiesta, riferita alla vicenda della spiaggia di Lido dei Pini, arriva da Rita Pollastrini capogruppo in consiglio del Movimento 5 Stelle.

Le spiagge libere con servizi sono regolate da una legge regionale, è vietato il pre-posizionamento di lettini e ombrelloni ma è prevista una serie di servizi anche di ristoro e ricreative – commenta la consigliera anziate – All’interno di tali spiagge possono esserci delle aree stabilmente occupate da strutture e impianti assoggettate da regolare canone concessorio fino al 10% della superficie.  Parliamo di 1500 metri, quindi una potenziale superficie di 150 metri lineari che potrebbe essere occupata da strutture bar, ristorante o altra attività. Laddove la natura dovrebbe farla da padrone”.

Con questa premessa, il M5S si dice “nettamente contrario a questo progetto di Convenzione proprio per il grande pregio dell’area che deve restare completamente libera a salvaguardia del delicato equilibrio naturale. Come Presidente della Commissione Controllo e Garanzia, sentiti anche i colleghi di opposizione Brignone e Giannino, intendo convocare a brevissimo la Commissione per fare chiarezza innanzitutto sui tempi del bando. Dieci giorni per la presentazione di un progetto piuttosto complesso, perché tanta fretta e a stagione balneare iniziata? È  stato redatto il Piano Unico degli Arenili (PUA)? Cosa prevede per quell’area? È rispettato il criterio di equilibrio tra spiagge libere e spiagge libere con servizi?“.
Rita Pollastrini capogruppo M5S
Presidente Commissione Controllo e Garanzia