Home Calcio Calcio Eccellenza – Colpo Latina Scalo Sermoneta col Lavinio Campoverde

Calcio Eccellenza – Colpo Latina Scalo Sermoneta col Lavinio Campoverde

169
0

Brutta sconfitta per il Lavinio Campoverde di mister Gianni Antonelli, battuto in casa 2-0 dai pontini. Con questi tre punti gli ospiti si rilanciano nella corsa salvezza mentre i padroni di casa perdono l’occasione di uscire dalla zona play out. Il discorso salvezza è più aperto che mai e verrà decisa solo al fotofinish.

Ospiti più cinici, con un gol per tempo si portano a casa una vittoria importante

Parte meglio il Latina Scalo con Aquilani che al 1′ da 30 metri scalda le mani a Scarsella che para senza problemi. Nulla il portiere può al 5′ su Bispuri che riceve da una rimessa laterale e da dentro l’area piazza di destro la palla sotto la traversa. Il Lavinio reagisce subito e all’8′ Regolanti serve in verticale Battistini a tu per tu col portiere che respinge la conclusione. Al 23′ è ancora Aquilani a provarci dai 25 metri, trovando pronto alla presa Scarsella. Giannone al 26′ ci prova su punizione ma il tiro è centrale e Viscusi para in due tempi. Al 28′ è Fischetti da fuori area a costringere Viscusi a rifugiarsi in calcio d’angolo. Il Lavinio ci prova da rimessa laterale al 34′ con Ugolini che serve Fischetti il cui sinistro al volo viene parato. Un minuto dopo si rivedono gli ospiti ancora da fuori area, stavolta con Bispuri che trova il portiere pronto. Al 36′ è Fischetti a provarci dal limite, ma Viscusi respinge, ripetendosi al 42′ con un gran volo sul destro a giro dal vertice sinistro dell’area di Vitolo.

Nella ripresa il Lavinio Campoverde ricomincia subito ad attaccare e già al 47′ Viscusi è chiamato al doppio intervento su Vitolo. Al 51′ Maola, Romani e Tosti esaltano la reattività di Scarsella che respinge la prima conclusione, contrasta con le mani la seconda con l’ultima che viene respinta. Al 54′ Fischetti ci prova da 30 metri ma Viscusi respinge, poi al 56′ centra la traversa dopo un’azione personale. Il pari non arriva e il Latina Scalo Sermoneta chiude i conti all’84’ con il sinistro vincente da centro area di Romani. L’ultimo intervento è di Scarsella che in tuffo al 94′ respinge la conclusione di Stefano Aquilani.