Home Cultura Il Prêt-à-Porter di Piccioli sfila a Parigi

Il Prêt-à-Porter di Piccioli sfila a Parigi

18
0
SHARE

È tornato in passerella il brand “Valentino” che domenica 3 marzo ha presentato nella capitale francese la nuova collezione autunno/inverno 2019 presso l’Hotel National des Invalides, Musée de l’ordre de la Libération.

Il direttore creativo Pierpaolo Piccioli ha incantato Parigi ricamando sulle fodere e sulle maniche dei capi versi di riflessioni, di dolore e nostalgia, facendo irrompere la poesia contemporanea nella moda. A far da sfondo alla nuova collezione è stata, infatti, proprio un’opera d’arte di Robert Montgomery, che recita: “le persone che ami diventano fantasmi dentro di te ed è così che le mantieni vive”.

È un movimento armonioso tra Couture e poesia che si incontrano, quello che Piccioli ha impresso alla sfilata, dove la grazia e la femminilità sono sembrate intersecarsi. Nelle sue mani il look si è trasformato in un gioco allegorico tra grafiche e versi, senza prescindere da quel tocco raffinato che esprime una delicata eleganza. Una silhouette corta ed essenziale, che ha lasciato scoperte le gambe per metterle sui tacchi. Un nero che ha lasciato spazio a pennellate di arancio, giallo, verde, rosa e rosso, intersecati da composite armonie di parole e intarsi.

Maxi bucket hats reintepretati sono state l’accessorio principale per abiti, mantelle e cappe di diverse lunghezze, decorati con immagini floreali. Sulla passerella anche abiti lunghi dalle linee pulite seguiti da vestiti più delicati con piccole ruches svolazzanti, ultime creazioni del direttore creativo. Una collezione da sfogliare come un libero, che ha impresso emozioni destinate a risvegliare l’immaginazione di ognuno.

Luana Parolis