Il porto di Anzio

Il sindaco di Anzio Candido De Angelis avrebbe diffidato l’amministratore delegato della Capo d’Anzio Spa Antonio Bufalari a revocare il bando di gara per i lavori nell’attuale bacino pubblicato solo un mese fa. La decisione appare scontata dati i mutamenti nella compagine societaria, con l’uscita di scena del socio privato. Al riguardo sembra che il Comune stia procedendo a chiedere la custodia giudiziale delle quote fino a poche settimane fa in mano a Marinedi. Il 39% delle azioni della Capo d’Anzio verrebbe affidato a un custode nominato dal tribunale, in attesa che la sentenza diventi esecutiva. Pare scontato infatti che Marinedi presenti ricorso in appello avverso la sentenza che l’ha estromessa dalla Capo d’Anzio.