SHARE
Guglielmo Bacci (foto Matteo Ferri)

Tutto nasce dalla rottura che si è creata con la cordata che sosteneva il patron Franco Rizzaro. Da lì le dimissioni di oggi dell’allenatore Guglielmo Bacci. E’ ciò che si è consumato in breve tempo all’interno dell’Anzio alla vigilia della trasferta di domani (si giocherà l’anticipo) in Sardegna contro il Latte Dolce. La società ha deciso di affidare momentaneamente la squadra al tecnico della Juniores Neno Cesarini che probabilmente resterà alla guida dei biancazzurri fino al termine della stagione.