Home Eventi Valeria Belleudi a Roma con Flashdance

Valeria Belleudi a Roma con Flashdance

45
0
SHARE

I primi 4 minuti sono sola sul palco davanti al pubblico che è il mio unico giudice. Quello, ogni volta, è il momento che definisco dell’audizione, il più emiozionante“.

A dirlo, sulle quinte del Teatro Olimpico di Roma  durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta oggi, è Valeria Belleudi protagonista del Musical Flashdance in scena nella Capitale dal 5 al 10 febbraio prossimi. La Performer nettunese torna all’Olimpico con lo stesso musical dopo 10 anni ma da ballerina di fila di allora si è trasformata in Alex, la giovane saldatrice che diventerà una grande star. “Sì Alex sono proprio io – dichiara convinta – la sua è un pò la storia della mia vita professionale. Io ho fatto tutta la gavetta ed oggi sono qui ad interpretare un ruolo facendo tutto, la ballerina, l’attrice, la cantante. Ora me ne rendo conto e voglio godermi il momento”. Lo spettacolo, appassionante e adrenalinico mette a dura prova l’artista nettunese (che prima di Roma affronterà altre due tappe a Parma e a Bassano del Grappa) che dice di aver passato la selezione “per sopravvivenza” tanto è pesante stare sul palco per 2 ore e mezza: “ma ne vale senza dubbio la pena” e ancor di più per il pubblico che ricorda nel film la grande Jennifer Beals. “Chiara Noschese ha riportato in teatro quasi fedelmente le caratteristiche della storia rappresentata nel film – assicura Valeria – l’allenamento con lo scaldamuscoli ad esempio o la cascata che arriva sulla testa di Alex che, vi assicuro anche in teatro è vera. Quattro litri di acqua sul mio capo ogni volta“. E, a proposito di testa, in particolare di capelli, Valeria ci confessa che, dopo l’acconciatura e la permanente fatta per ricordare fedelmente la Alex del film: “ho rovinato tutti i capelli”, quest’anno indosserà una parrucca. Dopo i 3 mesi di replica a Milano e diverse tappe nei teatri di tutta Italia, quindi, per Valeria è arrivato anche il momento dare soddisfazione  ad amici, parenti e allievi che la conoscono da anni e che tifano per lei da lontano. Manca davvero poco e arriverà  a Roma a pochi chilometri da dove è nata e cresciuta ed è proprio da qui, dal suo terriitorio che si stanno organizzando addirittura dei pulmann per andare a vederla. Lo spettacolo è prodotto dalla Stage Entertainment, i biglietti sono disponibili su ticketone.it