SHARE

Parte nel migliore dei modi il Latina Anzio all’esordio del nuovo campionato di A2. La squadra di Mirarchi batte per 9 a 7 la Roma 2007 Arvalia davanti al proprio pubblico accorso numeroso al debutto della formazione pontina-anziate. La gara, tirata e dal risultato costantemente incerto, ha visto chiudere la prima frazione con il vantaggio dei romani per 2 a 1: ad aprire le marcature sono gli ospiti con Vittorioso, il pari con l’uomo in più è di Gianni e poi chiude il tempo con il momentaneo vantaggio Navarra, anche lui in superiorità numerica (1-2). Il secondo periodo è quello con il maggiore numero di gol (sette) che vede i padroni di casa prima pareggiare con Goreta in controfuga e poi passare per la prima volta in vantaggio con Tulli in superiorità numerica (3-2). I capitolini poi pareggiano in superiorità numerica grazie a Navarra e il Latina Anzio torna in vantaggio con un bel gol sotto misura di Lapenna (4-3). L’altalena dei gol continua: con l’uomo in più prima pareggia Fiorillo (4-4) e poi sorpassa Goreta (5-4) e chiude la frazione sul 5-5 il romano Faiella con un tiro dalla lunga distanza. Il terzo tempo si apre con il tiro di rigore parato da Washburin al croato di casa Goreta. Il Latina Anzio segna comunque il doppio vantaggio in superiorità numerica con Castello e Goreta (7-5) e gli avversari accorciano con Fiorillo con un tiro da lontano che prima di entrare in rete viene toccato vicino al palo dal portiere Cappuccio (7-6). Il Latina Anzio allunga con il bel gol di forza in posizione di centroboa di Lapenna (8-6) e a 33″ allo scadere del tempo i romani si portano sull’8-7 dietro ad un errore difensivo dei padroni di casa. Nell’ultimo tempo quando mancano circa 6′ alla fine del match, Goreta mette in “ghiaccio” la vittoria segnando con l’uomo in più il gol del 9 a 7, anche perché Fiorillo a 4’05” dalla fine non riesce a riaprire il match: il suo tiro di rigore trova la mano di Cappuccio che manda la palla a stamparsi sul palo. Da lì non succede più nulla e i ragazzi di Mirarchi riescono a gestire il resto della gara e a portare a casa il successo.

LATINA ANZIO – ROMA 2007 ARVALIA 9-7 (1-2, 4-3, 3-2, 1-0)

Latina Anzio: Cappuccio, Tulli 1, De Bonis, Goreta 4, Gianni 1, Falco, Castello 1, Meccariello, Lapenna 2, Priori, Di Rocco, Giugliano, Marini. Allenatore Mirarchi

Roma 2007 Arvalia: Washburin, Giacomozzi, Re, Fiorillo 3, Miskovic, Navarra 1, Di Santo, Vittorioso 2, Sofia, Lijoi, Mele, Letizi, Faiella 1. Allenatore Ciocchetti

Arbitri: Barletta di Pozzuoli e Rotondano di Salerno

Note: Superiorità numeriche: Latina Anzio 6/13 e Roma 2007 Arvalia 3/7