“Puliamo Anzio e Puliamo il mare”. E’ il titolo del progetto che questa mattina ha visto impegnati numerosi volontari per la pulizia dei fondali marini davanti alle Grotte di Nerone. Una “caccia” proficua che ha visto il recupero di ogni genere di rifiuto. Nell’occasione e’ stata ripulita anche la spiaggia libera. Alla bonifica hanno partecipato il gruppo “Puliamo il mare”, la volontaria Patriana Zancani, il Gruppo subacqueo Guardie Zoofile, Akquazoo Team, Cucù7 Diving Roma sub, Centro immersioni Nettuno, Alex sub e Namaka Blue Immersion. Una iniziativa che ha visto la collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente, della dottoressa Angela Santaniello dirigente dell’Area Ambiente del Comune, della Capitaneria di porto e della società Camassa Ambiente che cura il servizio di raccolta rifiuti ad Anzio.