Home Cronaca Anzio, gli operatori del porta a porta proclamano lo sciopero. L’8 marzo...

Anzio, gli operatori del porta a porta proclamano lo sciopero. L’8 marzo non si ritira l’indifferenziato

2011
0
camassambiente

Dopo la procedura di raffreddamento avviata già nelle settimane passate, è stato indetto questa mattina dalla Federazione Italiana Autonoma Dipendenti Enti Locali, per giovedì 8 marzo uno sciopero su tutti i turni di lavoro degli operatori che svolgono il servizio di raccolta rifiuti porta a porta. Alla base della decisione, leggendo la nota inviata dalla sigla sindacale alla Camassambiente e al comune di Anzio, ancora il mancato rispetto degli accordi assunti dalla società che gestisce il servizio di igiene urbana con la Fiadel, relativamente alla legge 146 e del ccnl Fise Ambiente. Non a caso gli operatori hanno scelto la giornata del giovedì, l’unico giorno della settimana in cui si raccoglie l’indifferenziato. Notevoli i disagi per gli utenti.