Home Cronaca Anzio, nuovo provvedimento restrittivo per il 50enne che incendiò 3 auto al...

Anzio, nuovo provvedimento restrittivo per il 50enne che incendiò 3 auto al parcheggio della Piccola

2321
0
furti notturni

È stato nuovamente catturato e posto agli arresti domiciliari l’uomo di 50 anni, di Anzio, che alcune settimane fa si era reso protagonista di un incendio doloso al parcheggio della Piccola. L’uomo, un pregiudicato, sotto gli occhi sgomenti di due testimoni e senza alcun apparente motivo aveva dato fuoco a tre auto distruggendone completamente una. Grazie alla descrizione dei testimoni, il piromane era stato poi individuato, trovato in possesso degli arnesi per incendiare e tratto in arresto dalla squadra volante del Commissariato di Anzio. Condotto davanti al giudice, però, il 50enne era riuscito ad ottenere la scarcerazione poiché erano sorti problemi con la flagranza del reato. Su disposizione del Pm di Velletri dottor Bufano, la squadra volante della Polizia e la scientifica hanno quindi proceduto ad ulteriori accertamenti finalizzati anche a verificare se tra le tre auto incendiate ce fisse qualcuna con impianto Gpl e se l’uomo si fosse reso conto di quel che poteva accadere se l’auto avesse preso fuoco completamente. Sulla scorta degli elementi probatori e dell’accertamento sull auto gpl il Pm ha quindi chjesto al giudice per le indagini preliminari l’emissione di un nuovo provvedimento restrittivo a carico del cinquantenne. Che si trova ora agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Su di lui pendono le accuse di danneggiamento aggravato e incendio doloso.