Incidente stradale

Due ragazzi sono rimasti gravemente feriti nell’incidente stradale che si è verificato ieri sera intorno alle 23 alla rotonda di Padiglione sulla Nettunense. Per fortuna, vista la dinamica, non è andata peggio. A causare l’incidente è stata una Suzuki di colore bianco che proveniva da Aprilia in direzione Anzio. Alla guida un giovane e di 22 anni. Secondo le testimonianze e i rilievi eseguiti dai carabinieri e dai vigili del fuoco intervenuti sul posto, sembra che il conducente di questa utilitaria procedesse a velocità elevata, a quanto sembra oltre i 120 km/h.

Un testimone ha raccontato di essere stato superato a forte velocità della Suzuki in prossimità della rotonda. “Ho pensato – ha raccontato ai carabinieri – che in prossimità della rotonda avrebbe rallentato“.

Invece ha proseguito la sua folle corsa abbattendo alcune produzioni in ferro sulla rotonda finendo contro una Alfa Romeo condotta da un ragazzo di 25 anni che invece procedeva in direzione di Aprilia. L’impatto è stato terribile. Nell’incidente a riportare le ferite più gravi è stato proprio il conducente dell’Alfa. Entrambi sono stati trasferiti in ambulanza all’ospedale di Anzio. Per il conducente della Suzuki sono stati disposti gli esami per verificare il tasso alcolemico.