Home Calcio Juniores, la Virtus batte il Falasche nel derby

Juniores, la Virtus batte il Falasche nel derby

1166
0

Va ai biancoblu dell’ex Neno Cesarini il derby della categoria Juniores regionali d’élite, una sfida che mancava da un po’ di tempo nel panorama locale. La Virtus Nettuno Lido si impone per 2-1 grazie a un gol arrivato al 97′ e continua la sua stagione da matricola terribile. Sfortunata la prima casalinga di Ulderico Campagna sulla panchina della juniores dopo la travolgente vittoria di Pomezia.

Virtus Nettuno Lido al quarto posto, Falasche a meno cinque dai cugini

Primo tempo più a marca Falasche, nella ripresa fa meglio la Virtus. Il primo brivido lo regala Di Marco al 3′ quando batte direttamente in porta un calcio d’angolo da destra costringendo Samà ad alzare la palla sulla traversa. Al primo affondo la Virtus fa male, al 18′ Vantaggiato viene atterrato in area da Bellotta, dal dischetto la punta ospite batte Sciarra. Il Falasche replica con Caparone che al 20′ ha una doppia occasione nell’area piccola ma in entrambi i casi trova l’opposizione di Frezza. Al 27′ arriva il pareggio dei padroni di casa: corner di Di Marco dalla destra, sul secondo palo Matteo Della Santa insacca di testa. Il Falasche ci crede e al 43′ Di Marco da centro area costringe Samà alla deviazione. Al 45′ si rivede la Virtus con Scuotto che pesca Vantaggiato la cui conclusione viene respinta da Sciarra.

Nella ripresa parte forte la Virtus, ma il primo vero pericolo per la porta del Falasche arriva solo al 78′ quando il neo entrato De Cupis si supera respingendo la conclusione di Vantaggiato e bloccando il successivo tentativo di Catania. All’82’ De Cupis alza sulla traversa il colpo di testa di Aquilano su cross di Vantaggiato. All’84’ si rifà vivo il Falasche con Priori che impegna Samà con un tiro-cross dalla destra. A decidere la gara è Frezza che al 97′ batte De Cupis con un tiro in corsa da fuori area.

La gara si chiude con la festa degli ospiti, che salgono al quarto posto, e il rammarico dei padroni di casa, che si ritrovano al settimo, per una sconfitta arrivata in pieno recupero. Con un terzo di stagione alle spalle entrambe le squadre possono senza dubbio ambire a una salvezza diretta e puntare alla quarta posizione che vale la partecipazione alla Coppa Lazio di categoria.