Sono almeno trenta le proposte che oggi pomeriggio, alle 17, saranno presentate nella sala consiliare del Comune di Nettuno nel confronto voluto dal sindaco Angelo Casto con i cittadini sul futuro di piazzale Berlinguer dopo la ricolmatura della famigerata buca. Ci sono progetti di giovani architetti, idee di associazioni di categoria, di semplici cittadini e anche di una scolaresca che presenterà addirittura un plastico.
Tutto bello, nel segno della trasparenza. Ma che stride con il fatto che in settimana, con apposito decreto di nomina, il dirigente dell’Area Lavori Pubblici Benedetto Sajeva ha affidato all’architetto Fabrizio Garzia, di Anzio, l’incarico di progettare il ripristino e la valorizzazione dell’area di piazzale Berlinguer. Una decisione quantomeno sorprendente che, di fatto, rischia di spegnere la bella idea del confronto con la città. Vedremo stasera.