Home Cronaca Villa Claudia, tenta di vendere gioielli rubati al Compro oro. Bloccato dalla...

Villa Claudia, tenta di vendere gioielli rubati al Compro oro. Bloccato dalla Polizia

3905
0

Orologi da polso e da taschino, collane di perle, anelli d’oro, fermacravatte, penne e altri preziosi. Tutto racchiuso in una busta che di lì a poco avrebbe voluto consegnare al titolare di un Compro oro del territorio. Ma non ha fatto in tempo, perché mentre aspettava l’orario di apertura, è stato notato da una pattuglia della squadra investigativa del Commissariato di Polizia di Anzio che lo ha fermato per un controllo, al termine del quale l’uomo si è dato alla fuga e ha fatto perdere le sue tracce. Ora è ricercato su tutto il territorio nazionale, mentre il bottino è stato sequestrato.

Il fatto è accaduto ieri pomeriggio poco prima delle 16 davanti ad un negozio di via di Villa Claudia, che acquista oro e prezioso anche dai privati. Davanti alla porta, in attesa dell’orario di apertura, un uomo di 26 anni che stringeva la busta. Alla vista della pattuglia che si avvicinava, l’uomo – di origini albanesi – si è innervosito ma ha comunque mostrato agli agenti il passaporto. Alla richiesta di mostrare il contenuto della busta, il ventiseienne se l’è data a gambe il che ha lasciato presumere che i gioielli che stava tentando di vendere possano essere provento di furto. Fuggendo a piedi tra le viuzze del quartiere di Villa Claudia, l’albanese ha fatto perdere le sue tracce; le ricerche per confermare la sua identità sono state estese dalla Polizia anche al di fuori dei confini di Anzio e oltre quelli italiani.

In foto tutti gli oggetti e i preziosi che sono stati recuperati dalla Polizia; se qualcuno dovesse riconoscerne di propri, può recarsi in Commissariato – negli uffici della squadra investigativa – e richiederne la restituzione.