Home Cronaca Zanzare infette, salgono a 23 i casi sul litorale. Dopo Anzio, isolati...

Zanzare infette, salgono a 23 i casi sul litorale. Dopo Anzio, isolati 4 casi anche a Nettuno

5936
0
Dopo Anzio, casi di febbre da zanzara infetta anche a Nettuno. Il Comune è già pronto con gli interventi di disinfestazione su tutto il territorio

Già da questa mattina la notizia circolava con una certa insistenza, poco fa è arrivata la conferma: sono almeno 20 i casi di febbre da Chikungunya registrati sul litorale a sud di Roma dall’inizio della settimana. Numeri che vanno ad aggiungersi ai tre casi isolati dalla Asl Roma 6 nei giorni scorsi nel quartiere tra Lido delle Sirene e Cincinnato dove fino al 18 settembre proseguiranno gli interventi straordinari di disinfestazione. Di quei casi che fino a stamattina erano sospetti e che ora sembrano divenuti ufficiali, almeno 4 sono riconducibili a persone residenti sul territorio di Nettuno. A darne notizia è stato al Comune, il Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria territoriale che ha contestualmente invitato l’Amministrazione – come era accaduto per Anzio giorni fa – ad eseguire i necessari interventi di disinfestazione larvicida e adulticida  nelle zone interessate. Che per ora, stando ai riscontri che si è riusciti ad ottenere, sarebbero almeno due. Restano a quota 6 i casi registrati a Roma, almeno altri 2 a Latina.

Intanto il Comune di Nettuno – che ha reso noto di aver rispettato il protocollo degli interventi di disinfestazione ordinaria previsti nel corso dell’estate – è già pronto ad intervenire con i necessari interventi cautelativi sull’intero territorio comunale tra oggi, domani e dopodomani compatibilmente con le condizioni meteorologiche che per questo fine settimana non sembrano così buone.

Ad Anzio oggi pomeriggio e stasera sarà la volta dei quartieri Lido dei Pini – Sacida – Lavinio Stazione – Zodiaco ad essere bonificati. Domani toccherà invece a Falasche – Miglioramento – Pocacqua. Ricordiamo che per per tutti i quartieri: dalle ore 16.00 alle ore 21:00  gli operai si occuperanno della disinfestazione larvicida; dalle ore 23.00 alle ore 04:00  di quella adulticida.