Foto di Città Insieme

Asfalto sconnesso in prossimità dei musei di Anzio: la denuncia di Città Insieme

E’ ancora una volta l’associazione Città Insieme a porre l’attenzione sui problemi legati alle strade del territorio. Stavolta, a finire nel mirino dell’associazione è l’accesso agli spazi comunali di via di Villa Adele 2, ossia quello utilizzato dai visitatori del Museo Civico Archeologico e del Museo dello Sbarco.
Subito dopo il cancello, la strada è sconnessa e pertanto può comportare un rischio di cadute per tutti.

“Il tratto immediatamente oltre il cancello è estremamente sconnesso e comporta un notevole rischio di cadute, specie in considerazione del fatto che la struttura è frequentata da persone in età avanzata – scrivono da Città Insieme (Qui la segnalazione completa) – Tre grossi avvallamenti e uno scalino sulla soglia del cancello rendono difficoltoso anche il transito di sedie a rotelle e ciò in contrasto con il fatto che i due musei siano divulgati come di libero accesso a tali forme di disabilità. Invitiamo quindi gli uffici in indirizzo, ciascuno per la responsabilità che gli compete, a farsi con sollecitudine parte attiva per risolvere il problema che a una normale osservazione appare abbastanza semplice da rimuovere”, hanno concluso.