Home Eventi Premio Anfitrite, sabato la serata di premiazione al Forte Sangallo

Premio Anfitrite, sabato la serata di premiazione al Forte Sangallo

829
0
Al Forte Sangallo, sabato 2 settembre si assegnerà il Premio Anfitrite

Sabato 2 Settembre alle 21.30 al Forte Sangallo a Nettuno si svolgerà la cerimonia di premiazione del “Premio Anfitrite”, concorso di poesia inedita ideato dal sindaco, Angelo Casto, con l’intento di rendere omaggio alla cultura valorizzando le capacità artistico-letterarie; fra giovani e senior sono in trentotto ad aver accolto questo invito di scrittura creativa dedicato ad Anfitrite, divinità marina della cultura greca, una fra le cinquanta Nereidi che per grazia e bellezza conquistò Poseidone che la volle in sposa facendone così la regina del mare.

La giuria, presieduta da padre Giovanni Alberti e composta dai Professori Sandro Vaggi, Ugo Magnanti, Paolo Di Paolo e Tommaso Amato, ha valutato le opere dei 16 giovani (età 16-35) e de i 22 senior (dai 36 in su) individuando per ogni categoria tre vincitori: per i giovani autori-poeti, è stato predisposto un premio di € 500,00 al primo classificato, di € 300,00 al secondo e di € 200,00 al terzo. Per la sezione senior il premio consisterà invece in un’opera d’arte: la poesia vincitrice sarà infatti posta su una stele di ceramica che troverà spazio presso un edificio del centro storico o di rilevanza storica per la Città di Nettuno.

La cerimonia di premiazione insignirà i vincitori alla presenza di un’ospite d’onore: la poetessa, scrittrice e antropologa brasiliana Màrcia Theóphilo, anche rappresentante in Italia dell’Unione Brasiliana di Scrittori, che ha accolto subito l’invito del sindaco a presenziare questo evento che, anche con la presenza autorevole della Theóphilo (autrice tradotta i numerose lingue nel mondo), desidera sottolineare il prestigio che questa Istituzione vuole riconoscere alla cultura. All’ospite verrà donato un bassorilievo in ceramica raffigurante Poseidone e realizzato dai Maestri Antonino Silvestri e Laura Gatti. Durante la serata, i “Poeti de Borgo” interverranno con la lettura cantata di alcune loro poesie, anche dedicate a Nettuno.