Home Cronaca Anzio, emergenza rifiuti. Il sindaco: “Pronti a tutto per difendere il decoro”

Anzio, emergenza rifiuti. Il sindaco: “Pronti a tutto per difendere il decoro”

1544
0

Dopo la dura nota di questo pomeriggio firmata da Marco Maranesi sull’emergenza rifiuti e la replica di Camassambiente, è arrivata a stretto giro di posta la presa di posizione del sindaco di Anzio. Luciano Bruschini ammette che “il capitolato d”appalto non viene rispettato” alla società che si occupa del porta a porta e che il Comune è “pronto a qualunque atto per il decoro di Anzio”.

Se ci sono oltre trenta assenze dal posto di lavoro, tra malattie, ferie e permessi vari, al sottoscritto ed ai cittadini non intetessa nulla. Quello che ci interessa, visto che il servizio viene profumatamente pagato, è avere una città pulita ed ordinata, cosa che la società non sembra in grado di fare in quanto il capitolato non viene rispettato. Se in interi quartieri non si effettua il ritiro della diffetenziata è ovvio che, la volta successiva, i mastelli saranno colmi ed accompagnati dai rifiuti accumulati a causa dei disservizi. I cittadini vengono prima di tutto: se la situazione non rientrerà, nelle prossime ore, siamo pronti a valutare qualunque atto, compresa la rescissione del contratto, a tutela della salute pubblica e del decoro cittadino, senza garanzie per nessuno“.