Home Eventi Al via ‘Anzio nel cinema’ con Maria Evelina Nazzari e Plinio Fernando

Al via ‘Anzio nel cinema’ con Maria Evelina Nazzari e Plinio Fernando

1328
0

Partirà ufficialmente sabato prossimo – 5 agosto – la rassegna dedicata ad Anzio e ai film che hanno avuto la città quale protagonista. ‘Anzio nel cinema’ è infatti il nome dell’iniziativa, giunta alla sua settima edizione e organizzata dal Museo dello Sbarco con il patrocinio comunale, che accompagnerà cittadini e turisti in queste infuocate serate d’estate fino al 21 agosto. Tutti gli appuntamenti sono previsti al Parco Archeologico della Villa di Nerone e prevedono la proiezione, ad ingresso libero, di film girati nella cittadina neroniana come “Le notti di Cabiria“, “Quo vado“, “Il caffè del generale“, “The wall“, “Il talento di Mr. Ripley“, “Ettore Lo Fusto“, “Il cuore grande della ragazze“, “Crimen“, “Ulisse“, “Cleopatra“, “La mazzetta“, “Quo vadis“, “L’emigrante” e “Camerieri“. Il primo appuntamento si aprirà all’insegna di Amedeo Nazzari, con la figlia dell’attore Maria Evelina Buffa-Nazzari, che sarà ad Anzio per assistere al film del 57 “Le Notti di Cabiria”, regia di Federico Fellini. L’ultima proiezione a conclusione della rassegna, invece,  si concluderà rendendo onore a Paolo Villaggio, scomparso di recente, con l’attore Plinio Fernando, in arte Mariangela la figlia del ragionier Ugo Fantozzi, che interverrà prima della proiezione del film “Camerieri” interamente girato, sulla riviera Zanardelli, con la regia di Leone Pompucci (1995).

Entrambi gli attori saranno premiati con la “Fanciulla d’Anzio“, dal sindaco Luciano Bruschini, prima delle rispettive proiezioni previste al Parco archeologico. “Ricordo con affetto e commozione Amedeo Nazzari –  afferma il presidente del Museo dello Sbarco, Patrizio Colantuonoil quale veniva a trascorrere le vacanze nella sua casa e, con devozione, ci donava 100.000 lire per contribuire alla festa di S. Antonio alla quale teneva tantissimo. Così come, con affetto, ricordo Paolo Villaggio, spesso presente ad Anzio, che onoreremo il 21 agosto, insieme all’attore Plinio Fernando, la sua inseparabile Mariangela”. 

Anche in questa stagione – commenta Laura Nolfi, assessore alla Cultura anziate –  abbiamo voluto voluto puntare – afferma l’Assessore Nolfi – su eventi culturali di grande spessore, tesi a valorizzare il patrimonio archeologico e la nostra tradizione nel mondo del cinema. Insieme agli eventi di Villa Adele ci sono appuntamenti a Villa Sarsina, nei Musei, al Parco Archeologico, al Vallo Volsco, in Piazza Garibaldi e addirittura lungo la costa, per ammirare dal mare le bellezze di Anzio”.