Home Cronaca Lavinio, ladro muore d’infarto mentre ruba in un villino

Lavinio, ladro muore d’infarto mentre ruba in un villino

25273
1
SHARE
carabinieri

Un romano di 71 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio, è morto questa mattina, con tutta probabilità intorno alle 11, mentre stava compiendo un furto all’interno di un villino nella zona di Lavinio. La vittima è un pregiudicato di 71 anni noto alle forze dell’ordine. Questa mattina l’uomo ha atteso che il proprietario dell’abitazione uscisse di casa per andare al lavoro. Quindi ha forzato il portone d’ingresso e si è intrufolato nel villino iniziando a razziare beni preziosi. In quel frangente e’ stato colto da malore: l’uomo si è accasciato a terra ed è morto. Il corpo è stato ritrovato intorno alle 13 dallo stesso proprietario del rientrato a casa. Quando e’ entrato nell’abitazione ha infatti trovato l’uomo steso in terra privo di sensi e ha avvertito i carabinieri che sono subito intervenuti. È stato chiamato quindi il medico legale che ha accertato le cause naturali della morte. Nelle tasche dell’uomo i militari hanno trovato due orologi e alcuni preziosi che  era riuscito ad arraffare prima di essere colto da malore. Il corpo del settantunenne è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria e nelle prossime ore sarà eseguito l’esame autoptico.

1 COMMENT

  1. Se il ladro pregiudicato fosse stato messo in carcere come meritava, i giudici gli avrebbero dalvato la vita.
    Naturalmente il padrone della villa sarà inquisito per avere idotto in tentazione il malvivente.