Home Cronaca Nettuno Nettuno, il sindaco Casto scrive alla Asl e all’Arpa: “Vogliamo chiarezza, subito”

Nettuno, il sindaco Casto scrive alla Asl e all’Arpa: “Vogliamo chiarezza, subito”

4824
0
Fumo
Foto presa da Facebook

Chiarezza subito. E’ stata firmata e inviata poco fa la lettera del primo cittadino di Nettuno Angelo Casto ad Asl e ‘Arpa Lazio per avere chiarimenti immediati riguardo ai potenziali rischi per la salute della popolazione residente. Nelle missive il Sindaco pone l’accento soprattutto sui bambini che, a fronte della comunicazione dell’Azienda sanitaria di lasciare chiuse le finestre, non possono restare chiusi nelle aule. La lettera è indirizzata al direttore generale Asl Roma Narciso Mostarda e ad Arpa Lazio.

Gentili autorità allo scopo di assicurare maggiore informazione ai cittadini e soprattutto alle scuole, in modo da attuare precise e lineari condotte, si chiedono direttive nel merito e chiarimenti per “nuove disposizioni circa l’eventuale o meno chiusura delle finestre, in quanto essendo edifici scolastici luoghi sovraffollati (600/700 alunni e circa 80 persone di personale scolastico), la chiusura degli infissi comporta una situazione di difficile gestione: aumento della carica batteriologica, aria viziata, aumento delle temperature con probabili conseguenze sulla salute di alunni e personale. Per quanto riguarda la qualità dell’aria in zona del territorio di Nettuno, si chiede una verifica della stessa (presenza sostanze pericolose per la salute) da parte di Arpa Lazio“.