SHARE

Grazie all’intervento della Capitaneria di Anzio è stata riparata la fuori uscita d’acqua maleodorante sull’Ardeatina.

Il 28 febbraio un nostro lettore ci segnalava uno scarico maleodorante in mare ad Anzio su via Ardeatina (qui il nostro articolo). La Capiteneria si è attivata immediatamente per cercare di risolvere il problema e conoscerne le cause.

Recatisi sul posto, con il personale di Acqualatina e del Comune neroniano, gli uomini dell’ufficio circondariale marittimo anziate, coordinati dal Comandante Alessandro Cingolani, sono risaliti lungo la catena delle tubature della zona. Qui hanno scoperto che a causare la fuoriuscita di acqua maleodorante era una di queste tubature, intasata da materiale vario, tra cui detriti e spazzatura. Una volta  eseguite le manovre di disostruzione fognaria, la Capitaneria ha dato il via alle indagini per cercare di risalire ai responsabili dell’accaduto. Sul posto sono stati inoltre raccolti campioni delle acque fuoriuscite e consegnati all’Arpa per farle analizzare. Ora spetterà al Comune e a Acqualatina, ognuno in base alle proprie competenze, evitare che l’ostruzione delle tubature possa ripetersi.

IMG_20170303_103410