Home Cronaca Nettuno, niente centro di accoglienza migranti in via dello Scopone

Nettuno, niente centro di accoglienza migranti in via dello Scopone

2537
0

Non aprirà a Nettuno il quarto centro di accoglienza migranti. La decisione è stata presa questa mattina in prefettura a Roma durante un incontro convocato dal prefetto Paola Basilone  con tutti i sindaci dei comuni della provincia di Roma e dove si è anche discusso della progettazione SPRAR (www.sprar.it), il sindaco di Nettuno Angelo Casto, accompagnato dall’assessore Stefano Pompozzi, ha spiegato che nella villa di via dello Scopone individuato come sede per un possibile nuovo centro, prima di tutto non c’erano le condizioni igienico-sanitarie perché l’immobile potesse essere trasformato in centro di accoglienza; quindi ha fatto notare che l’eventuale arrivo di altri 50 migranti avrebbe fatto sforare di molto la quota di ospitalità del Comune di Nettuno che e’ di 200. Al momento sul territorio del comune sono infatti operativi tre centri: uno in via Sele, un altro in via dei Tinozzi e il terzo, aperto di recente, nella zona della città artigiana a Tre Cancelli.