Home Cronaca Nettuno Via Gorizia, comparse scritte contro il dirigente comunale Sajeva

Via Gorizia, comparse scritte contro il dirigente comunale Sajeva

1760
0

In uno dei cancelli di via IV novembre a Nettuno, recintata a causa del palazzo pericolante di via Gorizia, sono comparse nuove scritte e questa volta sono indirizzate al dirigente comunale Benedetto Sajeva. Parole offensive scritte ancora una volta con una bomboletta nera su una parte del cancello che si trova in via IV novembre. La scorsa settimana invece, sempre sullo stesso cancello, è comparsa una scritta fascista. Ieri mattina tutti e quattro i cancelli erano stati definitivamente chiusi dagli operai del comune (leggi qui), ma poco dopo sono stati riaperti dai commercinati e residenti della zona (leggi qui) che si sentono chiusi in gabbia. La palazzina è stata dichiarata inagibile a febbraio del 2015 dopo un sopralluogo dei vigili del fuoco di Anzio, a causa della sopraelevazione dei due piani nella palazzina di via Gorizia che ha provocato l’instabilità dell’immobile. Giovedì 9 febbraio dovrebbero svolgersi le nuove prove tecniche da parte dell’amministrazione, che permetteranno poi la successiva demolizione dell’immobile. Due anni di battaglie e proteste da parte dei residenti del quartiere che hanno subito un calo delle vendite e, in alcuni casi, sono stati costretti a chiudere le loro attività per traferisrsi altrove.