Home Cronaca Baseball, iniziati i lavori di sistemazione dello “Steno Borghese”.

Baseball, iniziati i lavori di sistemazione dello “Steno Borghese”.

1484
0

Curati dalla società municipalizzata Poseidon sono iniziati i lavori di sistemazione del diamante dello stadio “Steno Biotghese” per consentire al Nettuno baseball di iniziare gli allenamenti in vista del campionato che comincerà ad aprile. Lo ha annunciato il sindaco Nettuno Angelo Casto in una conferenza stampa congiunta con il nuovo presidente della federazione baseball Andrea Marcon e il presidente della commissione cultura e sport Roberto Lucci. La conferenza stampa e’ stata preceduta da un incontro tra il sindaco e dirigenti del Nettuno baseball per pianificare la stagione. Sarà infatti l’amministrazione comunale a gestire direttamente l’impianto. Da quest’anno la società, per fruire del diamante per gli allenamenti e le partite, dovrà pagare un affitto al Comune in base ad un tariffario che e’ stato stabilito insieme al Coni regionale. “Saranno tariffe giuste – ha detto il sindaco Casto – che non dovranno gravare troppo sul bilancio della società. E comunque complessivamente sarà un importo inferiore a quello che la stessa società era disposta a pagare in caso avesse avuto in gestione l’impianto”. Dopo la sistemazione del diamante – il costo è sui 7000 euro – il Comune procederà con altri interventi: sostituzione delle luci fulminate dell’impianto di illuminazione, sostituzione del tabellone segnapunti, sistemazione degli spogliatoi e dei bagni, dotazione di armadietti per gli atleti. “Saranno interventi graduali – ha precisato il sindaco – in base alle risorse finanziare del Comune. L’obiettivo finale sarà comunque quello di avere al più presto un impianto bello, funzionale e soprattutto a norma”. Per venire incontro alla società, l’amministrazione comunale ha anche dato la propria disponibilità a fare in modo che la società stessa possa gestire direttamente alcuni spazi pubblicitari che normalmente vengono affissi sul muro alle spalle degli esterni. L’azione del Comune è stata apertamente condivisa dal nuovo presidente federale Andrea Marcon ha che annunciato la volontà di realizzare il nuovo museo del baseball proprio allo “Steno Borghese” in sinergia con il Comune e la società. “Siamo soddisfatti – ha detto Marcon – che per l’inizio del campionato lo stadio sarà pienamente funzionale; il Borghese è un impianto molto importante soprattutto per quanto riguarda la possibilità di ospitare manifestazioni di baseball di livello internazionale”. Per fare in modo che Nettuno torni rinsaldare il rapporto con il baseball, il sindaco anche annunciato che in alcuni punti strategici della città saranno affissi dei cartelloni con le immagini dei grandi del baseball nettunese. In questo contesto ha accolto la richiesta di alcuni tifosi presenti alla conferenza stampa che hanno chiesto al Comune di affiggere i volti dei giocatori più rappresentativi della storia del baseball nettunese sul muro esterno del Borghese, quello a ridosso della tribuna stampa.