Home Cronaca Anzio, convalidato l’arresto per il 24enne che accoltellò un uomo al Borgo

Anzio, convalidato l’arresto per il 24enne che accoltellò un uomo al Borgo

2883
0
CONDIVIDI

E’ stato arrestato ed è ai domiciliari il giovane di 26 anni di Anzio A.P. che lo scorso aprile si rese protagonista dell’accoltellamento di un trentacinquenne, appena fuori le mura del Borgo medievale di Nettuno. Un fatto gravissimo, avvenuto per futili motivi che va gravemente lesionato gli organi interni della vittima, alla quale era stato asportato un rene. Nemmeno dodici ore dopo l’uomo, pregiudicato, era stato identificato e braccato dalla Polizia, finché il ventiquattrenne si è presentato in Commissariato accompagnato dal proprio legale. Le indagini sono andate avanti fino a pochi giorni quando il Gip ha accolto la richiesta del Pm della procura di Velletri Giuseppina Corinaldesi e emesso l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. P.A. è quindi stato accompagnato in Commissariato, diretto da Antongiulio Cassandra e poi ristretto ai domiciliari dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria L’accusa per lui è di tentato omicidio. Due mesi prima dell’accoltellamento il giovane era stato denunciato insieme ad altri tre per aver aggredito a colpi di pietra il gestore del bar Le Sirene di Nettuno.