Home Cronaca Nettuno, dibattito sulla disabilità tra le polemiche

Nettuno, dibattito sulla disabilità tra le polemiche

2080
0

Una mattinata davvero caotica quella trascorsa al Comune di Nettuno. Nella giornata di oggi infatti, presso la sala consiliare, era stato organizzato un evento che aveva come obiettivo quello di discutere dei disabili, dei progetti costruiti per loro e per le loro esigenze coinvolgendo anche i loro genitori, un’iniziativa importante a cui sarebbe seguito il concerto della Corale di Nettuno. Purtroppo i risultati dell’iniziativa sono stati al di sotto delle aspettative. Infatti i partecipanti e gli organizzatori dell’evento sono rimasti fuori dal Comune per circa 40 minuti in quanto la sala che doveva ospitare non era stata ancora allestita. I consiglieri dell’opposizione, che da una settimana stanno occupando l’aula in segno di protesta per la chiusura dell’ufficio anagrafe a Tre Cancelli, hanno permesso ai presenti, così come ai membri della maggioranza comunale, di entrare senza alcun problema. La mancanza di organizzazione e il ritardo nell’allestimento dell’attrezzatura ha fatto infuriare gli organizzatori e i genitori, molti dei quali hanno deciso di lasciare l’aula consiliare. Visto il clima di tensione che si è andato a generare, l’assessore Alessandra Biondi ha preso la parola e si è scusata con tutti per i disagi che si sono creati e ha promesso una migliore organizzazione e accoglienza per eventi futuri. Non tutti hanno accettato le scuse e non hanno gradito il tipo di trattamento ricevuto dai membri della maggioranza comunale. Dopo il concerto della Corale, la discussione della tematica dei disabili e dei progetti istituiti per loro è avvenuta, ma con un’aula semi deserta.