Home Cronaca Anzio, il poeta Salustri presenta le sue opere a Villa Sarsina

Anzio, il poeta Salustri presenta le sue opere a Villa Sarsina

1083
0

Si svolgerà giovedì 15 dicembre la presentazione delle nuove opere del poeta anziate Luigi Salustri, nipote di Carlo Alberto Salustri noto come Trilussa. La presentazione si svolgerà a Villa Sarsina alle 17 in un grande evento culturale denominato “Da Trilussa a Salustri Sonetti Romaneschi“.  Questa iniziativa è promossa dal Presidente della Commissione Pubblica Istruzione, Velia Fontana in collaborazione con la Segreteria del Sindaco di Anzio. “Dopo gli importanti riconoscimenti in tutta Italia – afferma il poeta anziate, Luigi Salustri – è mia intenzione portare Anzio ad Anzio per far conoscere, ai miei concittadini, tutte le mie opere più importanti che hanno tratto ispirazione dal nostro mare e dalla nostra gente. Possiedo una registrazione rarissima, con la voce autentica di Trilussa, commentata da Gigi Proietti, che a Villa Sarsina condividerò con tutti gli intervenuti unitamente ai miei sonetti pubblicati in Eco del Mare. Sono a disposizione delle scuole del nostro territorio e dell’Amministrazione Comunale – conclude Salustri – per portare la poesia ai nostri giovani e per trasmettere il messaggio che l’arte deve essere un dono agli altri”.  Lo stesso poeta ha dedicato una vita al lavoro, alla famiglia, ai giovani ed alla Poesia e vanta di alcuni riconoscimenti ai Concorsi Internazionali di Poesia: Premio Città di Paestum (tre volte primo); Premio Città Roseto degli Abruzzi, con la poesia “Voci” scolpita su una stele posizionata al centro cittadino;Roma, Titolo di Poeta dell’anno 1976; Roma, Premio “Alberoandrunico” conferito dal regista Paolo Sorrentino; Fiorino d’Oro Città di Firenze ed altri importanti riconoscimenti ai concorsi poetici a Venezia, Milano, La Spezia, Corato di Bari, Rho.