Home Cronaca Nettuno, l’opposizione alza la voce: “I lavoratori dell’Ipi vanno pagati “

Nettuno, l’opposizione alza la voce: “I lavoratori dell’Ipi vanno pagati “

1538
0

Resta difficile la situazione dei lavoratori dell’Ipi che saranno costretti a trascorrere il Natale senza ricevere uno stipendio e, vista la situazione delicata, i consiglieri dell’opposizione Eufermi, Turano, Caponi, Dell’Uomo, Alessandrini, Tomei, D’angeli, Vaccari e Menghini hanno criticato l’amministrazione Casto di essere troppo passiva di fronte alle difficoltà degli operai. ” Come opposizione, in Consiglio Comunale, ci siamo messi a disposizione per trovare una soluzione condivisa per garantire sia i lavoratori che la città, ma la maggioranza ha rifiutato di votare un ordine del giorno da elaborare insieme che consentisse di rasserenare gli animi dando certezze ai lavoratori – hanno detto i consiglieri –  L’atteggiamento irresponsabile della Giunta Casto, rappresentata dal Vice Sindaco Mancini ha impedito di lavorare per una soluzione ragionevole. Crediamo ci siano posizioni politiche che nulla hanno a che fare con gli interessi della città e con i diritti dei lavoratori che, fino ad oggi, hanno dimostrato grande senso di responsabilità garantendo il servizio. Ma è irresponsabile che si continuino a coprire le responsabilità della gestione commissariale dell’IPI, che mentre lamenta di avere le casse della società vuote, si è permessa di assumere con criteri discutibili undici nuovi dipendenti, assegnando loro generici compiti di controllo non indispensabili né prioritari”.  Sempre i membri dell’opposizione hanno deciso di chiedere  un incontro urgente con il Prefetto perché intervenga immediatamente per risolvere la situazione che si è creata per scongiurare un’emergenza igienico-ambiernatale.