Home In evidenza Nettuno, botta e risposta Mancini-opposizione sull’incompatibilità

Nettuno, botta e risposta Mancini-opposizione sull’incompatibilità

1763
0

Nello scorso fine settimana, incontrando i giornalisti sul lavoro dell’amministrazione nei primi quattro mesi di governo l’assessore e vicesindaco Daniele Mancini era tornato sulla questione dell’incompatibilità ribadendo la sua posizione in risposta alle polemiche che continuano ad andare avanti ormai da un paio di mesi. Non si è fatta attendere la risposta dei consiglieri di opposizione Eufemi, Caponi e Dell’Uomo che, in un comunicato congiunto, hanno a loro volta espresso la volontà di voler andare in fondo alla questione. “Stiamo assistendo a un’autodifesa con dichiarazioni che nulla hanno a che fare con la questione da chiarire – scrivono i tre – nulla ci interessa dei suoi certificati penali e documenti similari. Abbiamo chiesto se Mancini, in quanto interessato a sanare un abuso edilizio su una sua proprietà, possa ricoprire l’incarico di vicesindaco e delegato alla Polizia  Locale. Non ci sono chiare, ancora oggi, le ragioni che non consentono di prendere visione del fascicolo in carico alla Polizia Locale. Se non c’è nulla di misterioso, poi, perché svolgere la commissione Trasparenza a porte chiuse”.