Home Politica Nettuno Casapound, i 120 giorni di Casto e un’opposizione mutilata

Casapound, i 120 giorni di Casto e un’opposizione mutilata

1800
0
SHARE

Gli esponenti Casapound di Anzio e Nettuno dopo 120 giorni dell’amministrazione a cinque stelle accusano un’opposizione mutilata. “Ci attendevamo un comportamento serio e rispettoso del ruolo che una opposizione, per definizione, ha il dovere politico e morale di rappresentare – dichiarano in una nota – invece nei primi 120 giorni il Movimento Cinque Stelle ha governato in modo agevole grazie alla presenza di una opposizione mutilata. Tranne il lavoro di una parte minoritaria degli sconfitti, a cui va riconosciuto il merito di un lavoro di raccolta di documenti ben impacchettati e spediti alla Procura della Repubblica. Il consigliere Rodolfo Turano infatti si sta comportando come il sedicesimo membro della maggioranza, disattendendo le promesse fatte ai suoi elettori e a chiunque abbia avuto modo di ascoltarlo in campagna elettorale”.