CONDIVIDI

A denunciare una situazione, diventata ormai insostenibile, è il Coordinamento Autonomo Zodiaco-Saturno

E’ bastata mezz’ora di pioggia per scatenare il panico a Lavinio Trenta minuti di maltempo e alcune strade si sono immediatamente allagate, rendendo difficile la circolazione automobilistica. A segnalare con la foto soprastante quanto successo in Via Saturno e in Via Venere è il Coordinamento autonomo Zodiaco-Saturno. “Avevamo inviato e protocollato il 9 Giugno scorso – scrive sulla pagina Facebook del Comitato, la portavoce Chiara Di Fede all’attenzione dell’ufficio tecnico e dell’assessore ai lavori pubblici, una mappatura da noi realizzata con le strade che necessitavano di intervento e di cartellonistica. Nessuna risposta. Abbiamo poi una settimana fa inviato la stessa mappa all’attenzione del presidente della commissione lavori pubblici, che non si riunisce da oltre un anno. Nessuna risposta“. Nonostante le numerose e ripetute segnalazioni, fatte dal Coordinamento Autonomo e dai cittadini, le strade ancora non sono state sistemate, a Lavinio come nel resto del Comune di Anzio, e questo fa sì che ogni volta che piove, anche solo per pochi minuti, immediatamente le vie si trasformano in piscine.