In attesa di risolvere la questione riguardante la gestione del campo con l’amministrazione comunale il Nettuno Baseball City inizia già a programmare la prossima stagione sportiva. E lo fa partendo dalla buona base dello scorso campionato, in cui sono stati raggiunti i playoff e la finale di Coppa Italia. La notizia più importante è che per la stagione 2017 la società potrà contare su un nuovo sponsor, il Gruppo Secur, sempre facente riferimento a Salvatore Masala, già proprietario dell’Angel Service, che rimarrà comunque come sponsor principale della squadra. “Abbiamo intenzione di mettere in piedi una squadra ancora più competitiva – ha spiegato Masala – e per farlo sono pronto a un investimento più importante“. Sono già stati presi contatti per portare alcuni giocatori a Nettuno, con l’obiettivo principale di cercare di riportare a casa alcuni talenti che al momento sono in giro per la penisola. Nelle prossime settimane si deciderà con la Federazione la formula del campionato 2017 e anche in base a questo si comincerà a lavorare sul mercato, cercando di migliorare il roster per poter puntare più in alto, il tutto con l’aiuto dei due sponsor principali, che puntano a portare nelle casse societarie una cifra intorno ai 400 mila euro, quasi il doppio di quanto investito lo scorso anno. Saranno proprio i cittadini della zona a collaborare in maniera diretta: “Il nuovo sponsor Gruppo Secur – ha spiegato Masala – si occupa di sicurezza e il provento di tutti i contratti stipulati tra Anzio e Nettuno sarà girato direttamente alla squadra e, in percentuale, in beneficenza allo Stefano7. Ho infatti avuto modo di conoscere questa associazione durante l’ultima stagione e abbiamo deciso di cominciare questa collaborazione“. Stipulando un contratto con la società, quindi, gli abitanti di Anzio e Nettuno avranno la possibilità di sostenere la locale squadra di baseball e, al contempo, di fare del bene.