Home Eventi Il San Giuseppe Due in esposizione a La Spezia

Il San Giuseppe Due in esposizione a La Spezia

841
0

Lo storico Motoveliero Antartico San Giuseppe Due del comandante Giovanni Ajmone Cat, di recente trasferito da Anzio a La Spezia, continua a far parlare di sé. A La Spezia, infatti, c’è un fervido interesse per il suo  restauro.
L’associazione culturale turistica “Pungolo Club,  che ad Anzio si è interessata del veliero, di recente è stata contattata dagli organizzatori del prestigioso  “Trofeo Mariperman 2016” di La Spezia, in merito all’ esposizione itinerante fotografica dedicata ai viaggi Antartici di Ajmone Cat che sarà allestita presso Museo Tecnico Navale di La Spezia. L’evento, giunto alla XXIX  edizione, è patrocinato dalla Marina Militare e dal Giornale della Vela.

Ancora una volta l’esposizione fotografica itinerante “Ancora Sottozero” ideata dalla “Pungolo Club”  e patrocinata da varie istituzioni e  associazioni, trova spazio a La Spezia in un notevole  e prestigioso evento dedicato al mare e alla nautica. Le singolari immagini fotografiche sono rese disponibili  dal comandante Tito Mancini, all’epoca membro dell’equipaggio del secondo viaggio  “La spedizione Antartica Scientifica Italiana 1973-1974”.
Congiuntamente  l’associazione ha dato la disponibilità  del “Premio Giovanni Ajmone Cat” rappresentato dallo storico veliero in bronzo realizzato dal noto scultore Egidio Ambrosetti   per  il  “trofeo Challenge Mariperman – Vele Latine” accolto con apprezzamento dagli organizzatori .

“Il premio, ideato dall’ associazione Pungolo Club,  è  stato inaugurato il 14 aprile 2016 presso lo storico Castel Sangallo di Nettuno ed è stato  conferito al  Presidente Onorario Cardinale Paul Poupard e come  premio alla Cultura al Generale Euro Rossi per il Libro storico pubblicato dalla  4ª Brigata  dell’Aeronautica Militare “Nido D‘Aquile” – scrive Andrea Cafà, presidente dell’associazione – In questi anni,  abbiamo dato spunto a nuove iniziative ed eventi di notevole importanza a sostegno dello storico veliero. Dopo la recente mostra presso i locali comunali  di  piazza Pia in  Anzio  e  una serie di richieste protocollate,  stiamo cercando di sollecitare l’amministrazione per permetterci di allestire una esposizione permanente di valore paritetico ( a dirsi dagli stessi) a eventi storici che caratterizzano la città di Anzio oltre a una intitolazione di un sito dedicato all’epico navigatore concittadino di Anzio”, ha concluso.