Home Oroscopo L’Oroscopo della settimana dal 17 al 23 settembre

L’Oroscopo della settimana dal 17 al 23 settembre

1344
0

A cura di Gaia Rosini
Il Blog di Astri & DisAstri http://astramente.blogspot.it/
Astri & DisAstri su https://www.facebook.com/astriedisastri

ARIETE 
arieteCari Ariete, forza, energia, irruenza, sono qualità invidiabili tuttavia ritengo che abbiate difficoltà a fermarvi e godervi ciò che avete conquistato. Allora vi domando: scalata la montagna sapete celebrarne la vetta? Sapete sdraiarvi sull’erba soffice a contemplare il cielo? Prendetevi una pausa per festeggiare quanto raggiunto finora. Osservate tutto con religioso silenzio e rendete grazie.

TORO 
toroCari Toro, nella tristezza, come in molte altre emozioni, c’è il rischio di contagio e uno dei nostri compiti è sviluppare un distacco partecipativo, la capacità di stare vicino senza farsi carico. Per quanto si possa amare o sentirsi vicini a qualcuno non è mai utile aggiungere il proprio disagio all’altrui. Allora, se volete aiutare una persona a voi cara, mettete qualcosa di vostro che bilanci, come la gioia.

GEMELLI 
gemelliC’è nella natura un che di primordiale che ci riporta all’origine di tutte le cose. E quando le cose non sembrano più combaciare, tornare all’origine aiuta a ripristinare un ordine naturale che cambia la prospettiva. Cari Gemelli, vi invito ad abbandonare l’approccio intellettuale e affidarvi all’istinto. Entrate in contatto con la vostra parte ‘animale’ più vicina ai ritmi naturali dell’esistenza. Placate la mente.

CANCRO 
cancroCari Cancro, avete mai considerato di non dover zittire ma piuttosto lasciar parlare? Toglietevi il bavaglio e lasciate che le parole scorrano libere. Parole rozze e gentili. Parole di rivalsa. Parole di richiesta e di conclusione. Parole confuse. Parole di perdono. Parole di cuore e di pancia. Parole di pace. Provate a dare fiato alle trombe, e comunicate prima con voi poi con gli altri.

LEONE 
leoneCari Leone, potete riposarvi, ne avete facoltà. Facoltà non solo di non salvare ma anche di distruggere. Non è sempre (e solo) vostro compito salvare la situazione. Potete lasciare ad altri il compito di risolvere. Non vi sto invitando a creare disagi a tutti i costi, ma a liberarvi della convinzione che non vi sia concesso mollare i remi in barca. E se nessuno aggiusterà, lo farete voi quando sarete più forti.

VERGINE 
vergineCari Vergine, fate pazienza. Si, avete capito bene, fate, non abbiate. Per avere pazienza bisogna prima fabbricarla, piccoli frammenti di pazienza che vanno inanellati uno ad uno. L’ira è umana e legittima ma spesso dannosa se mal interpretata. Vi invito a riconoscere tutta la rabbia e contenerla con grammi di gentilezza e pazienza. Praticate la gentilezza mentre dipanate la rabbia fino al comincio dell’intreccio.

BILANCIA 
bilanciaIl silenzio può essere un’isola di salvataggio, meritato riposo in cui approdare per raccogliere i pensieri o una condanna senza appello in cui si rimane sospesi. Dipende da come scegliamo di interpretare l’assenza di voci. Cari Bilancia, vi invito a cogliere le opportunità nascoste nell’oblio di suoni che può comunicare più di mille parole. Provate ad accoglierlo con orecchie ben disposte e più finemente allenate.

SCORPIONE 
scorpioneSe il condono ha una valenza pratica, liberando o esonerando dalla restituzione di un debito o dall’obbligo di scontare una pena, il perdono assolve qualcuno che ci ha offeso rinunciando alla vendetta. Il perdono è la fine del risentimento; è quindi un gesto umanitario con cui, vincendo il rancore, si rinuncia a ogni forma di rivalsa, punizione o vendetta. Cari Scorpioni, accostatevi all’arte del perdono.

SAGITTARIO
sagittarioCari Sagittari, consolatevi, l’alba è vicina e la notte, infine, non vi ha visto soccombere. Tuttavia è impossibile che voi vediate l’alba se non siete disposti ad aprire le tende. Vi esorto ad alzarvi dal letto e spalancare la finestra affinché vi sia chiaro, oltre ogni indugio, che il mattino è iniziato. Correte giù in strada, ancora scalzi e spettinati e date il buongiorno al mondo che già canta.

CAPRICORNO 
capricornoCari Capricorno, siete pronti per la verità? Siete disposti ad abbandonare la pista menzognera che fino a ieri vi ha condotti ad una falsa versione di voi stessi? Nessun rimpianto circa il passato che vi ha guidato sin qui, ma ora siete di fronte a un bivio e quale strada imboccare è una scelta che attiene solo a voi. Sappiate solamente che tutto è pronto per la verità. La verità su voi stessi. Ditela. Ora.

ACQUARIO 
acquarioLo star bene, anche se è difficile capirlo, attiene alla nostra volontà. E’ vero che noi tutti siamo soggetti a cause e condizioni esterne, tuttavia è nostra facoltà decidere come e in che misura reagire a tali cause e condizioni. Cari Acquario, vi invito a fare bella stagione. Che fuori piova o splenda il sole, stabilite autonomamente la vostra stagione interiore e inclinatevi verso una salda primavera.

PESCI 
pesciCari Pesci, nessuno più di voi può cogliere il sollievo della natura, quell’ordine interiore che nasce dal contatto con l’universo, e sentirsi parte di qualcosa di più grande. A volte ci sentiamo frammentati come se i pezzi del puzzle non combaciassero più. Vi invito a cercare soccorso nelle piccole cose. Ritrovate la giusta collocazione nell’universo. Siate partecipi di tutte le cose e il disordine si riordinerà.