Home In evidenza Nettuno, il Movimento 5 Stelle denuncia la diffusione di volantini denigratori

Nettuno, il Movimento 5 Stelle denuncia la diffusione di volantini denigratori

8610
0
CONDIVIDI

A poche ore dal ballottaggio il Movimento 5 Stelle di Nettuno denuncia la diffusione di un falso volantino nelle zone periferiche della città nel quale – su carta ciclostilata con il logo del Movimento – si annuncia una tassa sui pozzi. “Con il ballottaggio di domenica – si legge una nota del candidato sindaco Angelo Casto – la vecchia politica andrà a casa e l’onda inarrestabile di migliaia di cittadini di Nettuno, travolgerà quello che resta di un sistema che nulla di buono – in questi anni – ha prodotto per la “perla del Tirreno”.

“Quando il sistema sta per essere smantellato – continua Casto – tira gli ultimi colpi di coda per fermare il cambiamento ed ecco che persone, che non si firmano neanche, diffondono in alcuni quartieri dei volantini, usando – anche illecitamente – il logo del Movimento 5 Stelle, per annunciare addirittura la tassa sui pozzi, dimostrando di non conoscere nemmeno le leggi e il Regio Decreto che regolano la materia. Considero inutile e controproducente il disperato tentativo di impaurire i cittadini, con favole d’altri tempi, come considero poco intelligenti alcune notiziole e chiacchiericcio dove la denigrazione diventa l’arte della sopravvivenza: ormai il vento della vittoria del M5S soffia sempre più forte e non si fermerà. Domenica – conclude il candidato sindaco – vinceranno i cittadini che torneranno a essere orgogliosi della loro Città”.