SHARE

Il Candidato sindaco di Sinistra per Nettuno ha chiuso la campagna elettorale questa sera a piazza del mercato insieme a Paolo Cento, Raffaele Tecce,  e Maria Pia Pizzolante

Ultimo comizio elettorale, prima del voto, anche per Damiano iacobelli, il candidato sindaco di Sinistra per Nettuno, poco fa a piazza del Mercato, a Nettuno. Ad appoggiare la candidatura di Iacobelli, presenti in piazza: Paolo Cento di Sinistra Italiana, Raffaele Tecce di Rifondazione Comunista e Maria Pia Pizzolante, comitato promotore Sinistra Italiana. Concordi nell’affermare che “Il rapporto con il cittadino si costruisce giorno per giorno e la sinistra deve essere vicina soprattutto ai più deboli, portando avanti valori come l’uguaglianza, la libertà e la partecipazione“, i tre ospiti hanno dichiarato di apprezzare la grande presenza di giovani all’interno delle due liste che appoggiano Iacobelli e di condividere il programma elettorale presentato. Il candidato Sindaco ha chiuso la campagna rimarcando alcuni dei punti chiavi alla base della sua candidatura, come il bilancio partecipativo, le assemblee trimestrali con i cittadini, la trasparenza, la lotta per la legalità, la costruzione di una casa della cultura e l’investimento su tutte le tipologie di turismo attuabili a Nettuno. “Oggi si chiude la campagna elettorale, ma questo è solo l’inizio di un percorso di costruzione della casa della sinistra dei nettunesi. Continueremo nelle nostre battaglie perché si può essere felici in una comunità solo se lo si è tutti insieme.