Home Cronaca Anpi : “Chi condivide la piazza con tali simboli è complice di...

Anpi : “Chi condivide la piazza con tali simboli è complice di un insulto alla Repubblica Italiana “

1832
0

L’Anpi di Anzio e Nettuno in merito alla sua decisione di lasciare la festa del 2 giugno per la presenza dei rappresentati della X Mas ha deciso di diffondere un comunicato in cui precisa che “E’ con grande dispiacere che anche quest’anno a Nettuno l’A.N.P.I. ha dovuto lasciare le cerimonie istituzionali del 2 giugno. Le motivazioni sono quelle dello scorso anno, e derivano dalla presenza dei vessilli dei Volontari di guerra, sotto cui si camuffano i membri della X MAS – corpo militare della Repubblica Sociale Italiana (RSI), sul nostro territorio ai diretti comandi della Germania nazista.”  La stessa Anpi non manca di sottolineare che ” è giusto le autorità che si assumano le proprie responsabilità, per aver condiviso la piazza con i rappresentanti di chi combatteva contro la liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista e contro i valori che sono poi stati incarnati nella Costituzione, i cui fondamenti nascono dalla ResistenzaLe stesse persone che oggi erano in piazza, il 4 giugno ricorderanno quella che definiscono l’invasione di Roma, giornata che per tutti rappresenta invece la liberazione di Roma dai nazifascisti. Vorremmo davvero che ci fosse una pacificazione, non solo in occasione delle feste nazionali. Ma per ottenere questo obiettivo – conclude il comunicato – ci deve essere un necessario riconoscimento degli errori del passato, e un distinguo necessario tra le due parti in campo durante la seconda guerra mondiale, che non possono e non devono essere equiparate.