Home Oroscopo L’Oroscopo della settimana dal 23 al 29 aprile

L’Oroscopo della settimana dal 23 al 29 aprile

1634
0

A cura di Gaia Rosini
Il Blog di Astri & DisAstri http://astramente.blogspot.it/
Astri & DisAstri su https://www.facebook.com/astriedisastri

ARIETE 
arietePablo Picasso ha detto: “Impara le regole come un professionista, in modo da poterle rompere come un artista.” Cari Ariete, rompere le regole è il vostro passatempo preferito, vi chiedo però di diventare dei veri professionisti delle regole prima di iniziare a romperle, per capire, senza ombra di dubbio quali vale la pena di infrangere e quali invece è bene mantenere in vigore.

TORO 
toroRobert Heinlein ha scritto: “Io sono un uomo libero, quali che siano le regole che mi circondano. Se le trovo tollerabili, le tollero; se le trovo fastidiose, le rompo. Sono libero perché so che io solo sono responsabile di tutto ciò che faccio.” Cari Toro è il momento di assumervi la responsabilità di ciò che fate o non fate. Tollerate se possibile, rompete se troppo fastidioso ma responsabilizzatevi.

GEMELLI 
gemelliBaltasar Gracián y Morales ha detto che non sapere rimediare a un errore è cosa peggiore dell’errore stesso. Qualunque falla si sia aperta dunque non si tratta tanto di indignarsi o colpevolizzarsi quanto di porre rimedio. Se avete sbagliato voi sappiate chiedere scusa. In caso contrario, pensate a qual è la cosa più costruttiva da fare oltre ad accusare chi ha sbagliato.

CANCRO 
cancroSapete come si sviluppa la perla nell’ostrica? Un corpo estraneo, per esempio un granello di sabbia, penetra dentro al guscio, e l’ostrica, per seppellire quel granello, secerne calce; e in questo processo rischia la morte ma qualcosa di raro e prezioso nasce. Credo dobbiate fare qualcosa di simile. Accettate l’impurità, guardatela in faccia e generate qualcosa di bello.

LEONE 
leoneStefano Benni ha scritto: “Non so dire se cercassi qualcosa, o se fossi inseguito: ricordo che erano tempi difficili ma io ero, per qualche strana ragione, felice.” Non vi sentite così anche voi cari Leone? Io credo di si… e se così non fosse vi invito davvero a provare ad essere, per qualche strana ragione, felici. E forse, a forza di tentare, la felicità si realizzerà.

VERGINE 
verginePadre madre e bambino sono a tavola. Il bambino fa i capricci, il padre si impone dettando regole, la mamma cerca di contenere il tutto facendosi carico di ogni cosa. Nessuno ascolta l’altro. Cos’è che non funziona in questa scena? Provate a riscriverla scambiando i ruoli o introducendo nuovi personaggi affinché il tutto fili meglio. Ora immaginate che questi personaggi siano nella vostra testa.

BILANCIA 
bilanciaSapete cari Bilancia, dimostrare che una cosa è razionale non prova sempre che sia ragionevole. In base a questa affermazione vi invito a cambiare alcuni schemi mentali su cui avete fondato la vostra personale percezione del mondo. Sarebbe auspicabile scardinare alcune convinzioni che non vi permettono di vedere punti di vista diversi dal vostro. Potreste perdervi qualcosa di interessante.

SCORPIONE 
scorpioneUn aneddoto chassidico narra che Rabbi Zusya prima di morire abbia detto: “Nell’aldilà non mi verrà chiesto: perché non sei stato Mosè – Mi verrà invece chiesto: perché non sei stato Zusya?” Cari Scorpioni, vi faccio la stessa domanda: perché non siete voi stessi? Cos’è che vi frena? Dovessi tirare a indovinare direi la paura. Siate completamente voi stessi. Abbattete le barriere, lasciatevi fiorire.

SAGITTARIO
sagittarioVorrei chiedere a quelli che sanno tutto dove ho lasciato le miei chiavi di casa! Sagittario, sapete per caso dove ho lasciato le mie chiavi di casa? Vi sto prendendo in giro, è che ogni tanto, effettivamente, sembrate sapere un po’ tutto voi… che ne dite di praticare l’arte del dubbio al contrario e, invece di criticare quello che fanno gli altri, provare a mettervi in discussione? Potrebbe essere divertente.

CAPRICORNO 
capricornoGilbert Keith Chesterton ha scritto: “Le favole non dicono ai bambini che esistono i draghi, i bambini già sanno che esistono, le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere uccisi”. Cari Capricorno, è ora di tornare bambini e ricominciare a leggere le fiabe. E’ un po’ che siete impegnati in battaglia e avete bisogno di ricordarvi che i draghi possono essere uccisi.

ACQUARIO 
acquarioAshleigh Brilliant ha detto: “Credo che ci siano due Dio – e ognuno pensa che l’altro si stia prendendo cura di me.” Cari Acquario, vi sentite un po’ dimenticati o diseredati? Credo di si e anche se non penso sia proprio la verità, rispetto la vostra sensazione e vi dico: fatevi coccolare. Trovate qualcuno disposto a carezzarvi i capelli o prepararvi una tisana. Insomma, pretendete il vostro risarcimento.

PESCI 
pesciDice Confucio: “Quando si è in un pasticcio tanto vale goderne il sapore.” Quindi, cari Pesci, tuffatevi (a pesce appunto) nel pasticcio e fatene man bassa. Non pensate a come poteva essere o a come non è ma godetevi al massimo quel che c’è. E se qualcosa va storto, divertitevi a trovare il lato comico del disastro e partite da lì. C’è sempre qualcosa di buono a cui aggrapparsi. Basta trovarlo.