Home Cronaca Nettuno Fa l’esame al posto dell’altro: due arresti a Nettuno

Fa l’esame al posto dell’altro: due arresti a Nettuno

3227
0
Arrestati a Nettuno due senegalesi per una sostituzione illegale all’esame di lingua straniera. 
Due signori di nazionalità senegalese hanno cercato di ingannare la commissione esaminatrice pronta ad esaminare gli extra comunitari che devono prendere il permesso di soggiorno. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio presso un istituto scolastico di Nettuno, portando all’arresto dei due cittadini senegalesi. Uno sapeva bene l’italiano, l’altro no; ha così chiesto al suo amico di sostituirlo all’esame di lingua italiana per il rilascio del permesso di soggiorno a lunga scadenza. Ma la commissione esaminatrice si è accorta che i connotati dell’uomo non corrispondevano esattamente al documento d’identità e ha chiamato la Polizia di Stato. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato  di Anzio-Nettuno proprio per verificare i dubbi avuti dalla presidente della commissione e da un esaminatore riguardo all’effettiva identità di un uomo di nazionalità senegalese. I poliziotti hanno accertato che effettivamente la persona che si è presentata all’esame, ha tentato di “spacciarsi” per un suo connazionale che non conosceva assolutamente la nostra lingua e che sperava così di poter superare l’esame.   
Entrambi senegalesi di 50 e 40 anni sono stati arrestati e dovranno rispondere per i reati di  tentata truffa, sostituzione di persona e falsità di materiale.