Home Cronaca Parte un colpo dalla sua calibro 38, imprenditore ferito

Parte un colpo dalla sua calibro 38, imprenditore ferito

2015
0

Aveva appena terminato di pulire la sua pistola, una calibro 38 e la stava riponendo in cassaforte quando è partito un colpo, accidentale, che poteva essere fatale per un uomo di 67 anni, residente ad Anzio. Fortunatamente il colpo ha raggiunto solo una delle dita che dovrà ora essere ricostruita.

Il fatto è accaduto sabato scorso a Falasche intorno alle 19, ma solo poco fa se ne è avuta notizia; secondo le ricostruzioni della Polizia di Anzio che è prontamente intervenuta con una volante dopo la segnalazione del Numero Unico Europeo (112), l’uomo, un imprenditore in pensione, si stava preparando per una rimpatriata con gli amici. Prima di uscire però aveva preso la sua pistola, regolarmente detenuta, per pulirla. Proprio quando stava per riporla in cassaforte, è partito il colpo. Immediato l’allarme lanciato dalla moglie, che aveva assistito alla scena, al 118. Raggiunto in ospedale dagli agenti della volante – coordinati dall’ispettore Roberto Federici – il sessantaseienne ha raccontato l’accaduto e poco dopo, vista la gravità della ferita riportata, è stato trasferito al San Camillo dove si trova ancora oggi. La moglie ha confermato la dinamica, sul posto si è recata anche la scientifica per i rilievi del caso. L’arma è stata sequestrata.