Home In evidenza Nettuno, il movimento Città Futura lancia la candidatura di Giulio Verdolino...

Nettuno, il movimento Città Futura lancia la candidatura di Giulio Verdolino a sindaco

1974
0
CONDIVIDI

Anche l’ex assessore della seconda Giunta Chiavetta, Giulio Verdolino, lancia la propria candidatura a sindaco di Nettuno sostenuto, per ora, dal movimento “Città Futura”. “Ho accettato – spiega – la sfida nella consapevolezza di poter mettere al servizio di questa comunità tutto l’impegno possibile e necessario nell’avere una città più a portata di cittadino; mi rendo conto che l’impegno che abbiamo assunto è gravoso ma, allo stesso tempo, mi entusiasma e motiva. Occorre un profondo cambiamento che si avverte nella comunità nettunese per valorizzare le potenzialità e le risorse presenti nella nostra comunità e un ricambio generazionale ormai improcrastinabile per affrontare le sfide che ci attendono”.

Il programma di Verdolino e della lista che lo sostiene “investe – aggiunge – tutti i comparti fondamentali per la ripresa economica, civile, sociale, culturale e dei servizi per la collettività. Non promettiamo niente ma vi offriamo il nostro impegno, la nostra preparazione, la nostra serietà, la nostra semplicità, la nostra speranza con la consapevolezza che con il vostro aiuto possiamo contribuire alla rinascita di Nettuno”.

Verdolino per il momento è sostenuto solo da una lista che fa riferimento al movimento, “anche se – spiega il presidente di Città Futura Danilo Conversiformeremo una seconda lista perché vogliamo restare aperti ai contributi di chi ancora vuol aderire al movimento e di collaborare alla crescita di Nettuno. Per il momento partiamo da una lista composta da chi veramente vuole mettersi un gioco, giovani, donne, professionisti, persone comuni, in grado di affrontare le problematiche di questo territorio”.

Per restare sul tema politico oggi alle 17 il dipendente della Poseidon ed editore locale Daniele Reguiz presenta all’Astura Palace Hotel la sua candidatura alle primarie del Pd di marzo per la scelta del candidato  sindaco. Un nome, quello di Reguiz, che va ad aggiungersi a quelli di Giacomo Menghini, Carlo Conte e Umberto Filosi.